Una sagra dal sapore antico

Attivo anche un punto vaccinazioni

BOSCO – “E’ una sagra che torna alle origini rispetto alla “pillole di sagra” del 2020 e con la quale cerchiamo di far ripartire una tradizione”. Così definisce il Presidente della Pro Loco Bosco, Alessandro Pozzati, la “19a Sagra del radicchio”, quella dell’auspicabile e graduale ritorno alla normalità dopo l’epidemia. “Abbiamo installato anche lo stand gastronomico, – continua – dopo un anno di pausa, ridotto a 100 coperti per disposizioni anticovid e vi si accederà col green-pass come sarà obbligatorio per i tre spettacoli, gratuiti e con posti a sedere, presso l’area dedicata”. [Leggi tutto…]



Ultimi articoli pubblicati




© copyright 2012-2017, Il Mesolano