Arte e Cultura

La Riforma Agraria secondo Piero Piva

Seconda opera letteraria dell'eclettico scrittore

BOSCO – Un libro scritto prima “a mano”, come nel passato, con la passione e la vitalità di chi descrive una parte importante della propria vita, quella del lavoro, e poi “battuto” al computer in un secondo momento da un amico. Questo è “1951. La riforma agraria nel Mesolano e dintorni”, seconda opera letteraria del 91enne Piero Piva, che presso l’Ente Delta Padano lavorò per molti anni ma che è anche pittore, poeta e drammaturgo ed è stato attore e capocomico teatrale. Nel 2014 Piva scrisse l’autobiografico “Ricordi” sulla sua infanzia ed adolescenza. [continua…]


La cultura paga l’epidemia

Intervista all'assessore Lara Fabbri

MESOLA – Cultura e pubblica istruzione, comportando in modo naturale ed imprescindibile l’aggregazione, sono due tra i settori che hanno più pagato l’epidemia. Vari sono anche i progetti rimandati o annullati dal Comune di Mesola in questi due ambiti. Lo sa l’assessore Lara Fabbri che, a questi due settori, unisce quello dell’agricoltura. Partiamo da quest’ultimo che sembra essere il meno penalizzato [continua…]


I murales della scuola

Realizzati dalle classi 3a A e 3a D

BOSCO – L’arte degli studenti della scuola secondaria di primo grado delle sedi di Bosco e Mesola si è espressa quest’anno attraverso due grandi murales, realizzati negli atrii dei due plessi. Coordinati dalla docente di Arte ed Immagine, Rosa Anna Esposito, gli studenti delle classi 3a A di Mesola e 3a D di Bosco hanno realizzato queste due imponenti opere che sono state inaugurate nei giorni scorsi dalla dirigente scolastica Antonietta Allegretta. [continua…]



Ultimi articoli pubblicati




© copyright 2012-2017, Il Mesolano